Milano, blitz alla stazione

Circa trecento agenti sono stati utilizzati per un rastrellamento alla stazione Centrale di Milano, mirato a bloccare potenziali clandestini. 52 stranieri sono stati portati in questura, “nessuna denuncia”, scrive il Corriere, mentre secondo Today 26 persone sarebbero ancora trattenute in attesa di una decisione. Rimpatri o accompagnamenti al Cie non sono esclusi.
Quando si è sparsa la voce che il blitz era in corso, il leader della Lega Matteo Salvini si è precipitato sul posto per elogiare in diretta Facebook il comportamento delle forze dell’ordine. E’ stato contestato da cinque persone, tra cui un educatore che lavora con i richiedenti asilo. il video del battibecco è finito su internet.
Spaccato il Pd: alcuni hanno espresso soddisfazione per l’operazione, altri hanno manifestato qualche perplessità (Majorino), altri ancora hanno affermato che l’immagine di Milano non deve essere questa, ma quella del 20 maggio.
Per quella data è stata fissata una marcia per i migranti (20maggiosenzamuri.it) alla quale hanno già aderito 270 sigle di associazioni e organizzazioni da tutta Italia.
Forza Italia ha chiesto di annullare l’evento, ma il sindaco Sala ha detto che la marcia “è confermatissima”, a maggior ragione dopo il blitz avvenuto in stazione. Sala ci sarà, e spera in una marcia “viva e partecipata”.
“Ho proposto di cancellare la ridicola carnevalata della manifestazione pro migranti organizzata dalla sinistra a Milano il 20 maggio”, scrive la forzista Silvia Sardone su Facebook. Pensiamo “prima agli italiani”, aggiunge, tutto in stampatello e con tre punti esclamativi finali.
La Sardone, è responsabile del Dipartimento Sicurezza di Forza Italia in Lombardia.
Il 27 aprile scriveva su Twitter che la stazione centrale di Milano era una “latrina a cielo aperto”, e pubblicava un video con tanto di montaggio e colonna sonora da film horror quando compare qualche migrante addormentato. “Centinaia di immigrati vengono volontariamente lasciati in questa zona per incapacità di gestire l’accoglienza, se non come business”, afferma.
Una settimana prima c’era stata un’aggressione da parte di alcuni stranieri ai militari e ai carabinieri. Bilancio: un militare leggermente contuso, forse per un colpo di bottiglia alla mano.
A ottobre, sempre di fronte alla stazione, c’era stata una maxi rissa tra migranti.
Il 26 aprile la Sardone si era occupuata di una rissa avvenuta all’hub di via Sammartini il giorno prima, chiedendo al Ministero dell’Interno di aprire un’indagine per verificare la capacità di Comune e Prefettura di gestire l’immigrazione a Milano.
Ma le tematiche relative ai migranti sono passate in secondo piano negli ultimi giorni per responsabile sicurezza di Fi, visto che lei stessa ha denunciato di essere stata aggredita. Non da uno straniero, ma da un candidato del Pd di Sesto San Giovanni.
Mentre era in piazza insieme ai cittadini che protestavano contro le “pessime politiche sociali dell’amministrazione di sinistra”, è sopraggiunto il consigliere Pd che ha iniziato a filmare i manifestanti “contro la loro volontà”.
La Sardone è stata medicata all’interno dell’ambulanza. Le è stata applicata una fascia a tracolla, prognosi di 7 giorni. L’aggressore l’avrebbe strattonata, poi afferrato il braccio e storto con forza.
Diversa la versione del consigliere Pd che dice di essere stato “aggredito da un signore che ha cercato di sottrarmi il telefono” e ha accusato la Sardone di avere “simulato di essere stata aggredita dal sottoscritto”.
Lei ha chiesto di escludere il consigliere dalle liste elettorali, il sindaco Pd si è limitata ad auspicare “un clima più sereno”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...