Il balletto delle Regioni

Scrive il Sole 24 Ore che sul fronte dei nuovi Cie “si è attenuata” la rivolta di “alcuni” presidenti di Regione, dopo che sono stati diffusi i dettagli dell’operazione, con tanto di cambio di nome (da Cie a Cpr). Ciò non toglie che resta il nodo di dove aprire i nuovi centri di espulsione. “Il provvedimento prevede che la scelta sia fatta dall’Interno ‘sentito il presidente della regione'”, scrive il sito. E mentre alcune regioni sono decise a scegliere in prima persona il luogo, altre “alla fine opteranno per una decisione assunta dallo Stato”. Una delle meno entusiaste, secondo l’articolo è la Toscana.
In realtà proprio l’altro ieri un articolo del Corriere Fiorentino ha scompigliato le carte, titolando: “Nuovi Cie in Toscana, il governatore Rossi non dice più no”. “I Cie avranno senso nel momento in cui si capirà chi ci andrà, perché se devono andarci lavoratori irregolari a cui è semplicemente scaduto il permesso di soggiorno, sono i Cie di una volta”, ha detto Rossi, che non avrebbe nulla in contrario destinate al rimpatrio di “chi ha rotto il patto di solidarietà con lo Stato italiano”, ovvero di chi ha qualche precedente penale.
Il sito Go News ha pubblicato un comunicato stampa con le reazioni delle opposizioni in Consiglio Comunale. Movimento 5 Stelle: “Non si tratta di dove farli, ma di pianificare l’accoglienza in modo umano”. Fratelli d’Italia: “Bene i centri, bene l’identificazione, ma attenzione a come e dove fare il Cie. Non tutti i siti sono uguali.” Sinistra Italiana: “Si registra su questa materia un pericoloso smottamento a destra di tutto il panorama politico italiano, governato attraverso il decreto Minniti”.
Intanto il Corriere ha diffuso i dati di un nuovo sondaggio che misura il gradimento dei Ministri: Minniti è il più gradito, con un indice del 41 per cento. La sua posizione è salita a partire da gennaio, in concomitanza con la diffusione del suo piano in materia di immigrazione e sicurezza pubblica. Secondo è Padoan, poi vengono Delrio e Franceschini, ultimo il Ministro del Lavoro Poletti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...