Si parla (vagamente) dei Cie

Scrive Wesud che il candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico Michele Emiliano ha incontrato una delegazione di giovani del Pd crotonese.
“Durante il colloquio sono stati affrontati diversi temi, in particolare quelli di cui il Presidente Emiliano si è fatto promotore negli ultimi anni, tra cui la gestione dei flussi di immigrazione e in particolare del Cie di Crotone”, scrive il sito.
In realtà non sappiamo quale sia la posizione di Emiliano, né sul Cie di Crotone, né sui Cie in generale, né sulla proposta di Minniti di aprire un centro di espulsione in ogni regione.
A gennaio il Ministro dell’Interno ha incontrato i governatori delle regioni per illustrare il suo piano ed ascoltare le loro proposte. Il sito di Trm Network riassume che “il presidente pugliese Emiliano giudica positiva l’iniziativa del ministro”, ma la dichiarazione che viene riportata riguarda soltanto la richiesta di sostegno contro le organizzazioni criminali che creano il racket del lavoro in agricoltura.
A livello nazionale, non si sa neanche se il Cie crotonese è ancora aperto. Quando a gennaio il Ministero ha riservato una novantina di posti ai migranti nigeriani da rimpatriare, ha informato per conoscenza solo quattro questure sede di centri di espulsione: Roma, Torino, Brindisi e Caltanissetta.
Mancano dall’elenco i Cie di Bari e Crotone, che a gennaio del 2016 erano ancora funzionanti. Il primo ospitava 71 migranti, il secondo 30 (su una capienza teorica di 124).
I siti di informazione mainstream non hanno mai affrontato apertamente la questione, mentre i siti antagonisti raccontano che i due Cie sarebbero stati devastati dalle rivolte tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo dell’anno scorso.
E sarebbero ancora chiusi, tant’è vero che un egiziano irregolare catturato due settimane fa a Bari è stato condotto al Cie di Brindisi.
Certo, se così fosse, si poteva anche scriverlo nel comunicato pubblicato ieri: si è parlato con il presidente Emiliano del Cie di Crotone, chiuso da un anno…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...