Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Una donna francese di origini tunisine è stata arrestata a Reggio Calabria con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Era in compagnia di due tunisini irregolari, che sono poi stati accompagnati al Cie di Caltanissetta, da cui dovranno essere rimpatriati.
La notizia rimane in ambito locale, senza approfondimenti.
Ha fatto invece scalpore una decina di giorni fa la sentenza nei confronti di Cedric Herrou, il contadino francese accusato di essere un passeur a causa dell’aiuto dato ai migranti diretti in Francia.
L’uomo è stato multato per tremila euro per “aiuto all’ingresso e al soggiorno” per i migranti che è andato a prendere in territorio italiano, mentre gli è stata riconosciuta l’immunità penale per l’aiuto dato ai migranti che ha incrociato lungo la strada o che lo sono andati a cercare a casa.
Il contadino è stato anche prosciolto dall’accusa di avere ospitato 57 migranti, tra cui 29 minori, in un centro vacanze in disuso. Il tribunale ha riconosciuto lo stato di necessità delle persone a cui Herrou e l’associazione Roya Citoyenne hanno dato rifugio.
In occasione di un’udienza al tribunale all’inizio di gennaio Herrou aveva dichiarato ai giornalisti: “Se dobbiamo infrangere la legge per difendere le persone lo faremo. Il nostro compito è aiutare le persone a superare il pericolo, e la frontiera è un pericolo”.
Scrive Internazionale che Google ha dovuto togliere il suo indirizzo dalle ricerche, perché l’uomo riceve anche insulti e minacce.
Anche un altro cittadino francese è stato assolto dall’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, a novembre scorso. Il tribunale ha stabilito che l’aiuto ai migranti per assicurargli condizioni di vita degne e decorose non è perseguibile penalmente.
A dicembre una ex-professoressa settantatreenne francese è stata multata per 1.500 euro per avere dato un passaggio a due ragazzi eritrei.
Ovviamente gli attivisti si stanno mobilitando contro la criminalizzazione dei cittadini che aiutano i migranti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...