In 74 per scortare 29 migranti

Due delegati del Garante nazionale dei diritti dei detenuti hanno seguito passo per passo un volo di rimpatrio di migranti irregolari verso la Tunisia, a maggio del 2016. Oggi il sito di Repubblica riassume il resoconto della loro missione, per dare un’idea di come avvengono i rimpatri.
Gli stranieri da accompagnare erano 29. Servono almeno due agenti di scorta ciascuno: ne sono stati contati 69, a cui si aggiungono un medico, un infermiere e un funzionario della polizia di Stato (più i due delegati del Garante).
Il costo stimato dell’operazione è di 115 mila euro.
I poliziotti della scorta viaggiano in borghese, riconoscibili da un distintivo sul quale si può leggere il loro numero identificativo, ma non il nome.
Gli stranieri viaggiano con fascette di velcro ai polsi per motivi di sicurezza. Questo avviene solo nei voli brevi, in quelli lunghi, ad esempio verso la Nigeria, le fascette vengono tolte, vista anche la necessità di usare i bagni durante il volo.
Il volo è della Bulgarian Air Charter. La partenza è alle 8:40 da Roma, per gli agenti e il resto del personale. Il primo scalo è a Lampedusa, per prelevare gli stranieri da espellere: 30, perché questo è il numero massimo garantito dall’accordo bilaterale con la Tunisia. Poi si torna verso nord, a Palermo, dove si svolgono le audizioni con i funzionari del consolato della Tunisia. Qui emerge che uno dei 30 è minorenne, e non può essere rimpatriato. Poi si parte per Hammamet. Si arriva alle 15:10. Alle 15:45 si decolla nuovamente, per riportare gli agenti a Fiumicino intorno alle 17.
A bordo del volo non c’erano mediatori culturali, ma solo poliziotti in grado di parlare inglese e francese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...