Accoltellamento a Malpensa

Un trentenne marocchino ha accoltellato un connazionale alla stazione del terminal 1 dell’aeroporto di Malpensa.
L’uomo, individuato ed arrestato grazie alle immagini della videosorveglianza, era già stato arrestato nel 2014 per una lite avuta con un cittadino del Bangladesh: entrambi procacciavano i carrelli ai passeggeri offrendo servizio di facchinaggio.
Era stato colpito da provvedimento di espulsione del questore di Varese, ed era stato accompagnato al Cie di Bari. “Da cui sarà rimpatriato nei prossimi giorni”, dicono sempre i comunicati stampa, senza poi riferire se il rimpatrio avviene o no.
In quel caso, il rimpatrio non è avvenuto: l’uomo ha presentato istanza di asilo politico, ed è stato rilasciato.
La risposta negativa alla sua domanda è arrivata soltanto “recentemente”, scrive Repubblica.
Lo straniero accoltellato martedì mattina è stato sottoposto a intervento chirurgico presso l’ospedale Sant’Antonio Abate di Gallarate. Ha subito una lesione ad un tendine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...