L’Ungheria verso la riforma della Costituzione

Dopo il referendum sull’immigrazione che non ha raggiunto il quorum, in Ungheria si sta comunque studiando una riforma della Costituzione per renderla più restrittiva nei confronti dei migranti. Secondo quanto scrive il Sole 24 Ore, le modifiche alla Carta, già predisposte dal Parlamento, sono mirate a preservare la sovranità e l’unità nazionale, riaffermando la superiorità costituzionale di fronte alle regole dell’Unione Europea. I cittadini stranieri potranno stabilirsi in Ungheria solo con l’approvazione dell’Assemblea Nazionale. Il partito di Orban non ha la maggioranza dei due terzi per approvare la riforma. E’ molto probabile però che riesca a trovare un accordo con Jobbik, il movimento xenofobo e neofascista che attualmente si trova all’opposizione, ma che comunque crede nell’esigenza di “preservare la nostra società monoculturale”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...