Ballottaggio a Bologna

Oggi si vota per il ballottaggio a Bologna. In lizza ci sono l’attuale sindaco della città Virginio Merola (Pd) e la sfidante Lucia Borgonzoni, appoggiata da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Alleanza nazionale e liste civiche.
Nelle pagine locali di Repubblica.it ieri c’era una schematizzazione delle posizioni dei candidati in cinque aree tematiche. Nella sezione “Accoglienza e Immigrati” il sito riportava alcune frasi rilasciate dal segretario della Lega Matteo Salvini ad aprile scorso, all’inizio della campagna elettorale. Salvini aveva annunciato che in caso di vittoria della Lega, l’hub allestito all’interno dell’ex centro di espulsione bolognese sarebbe stato chiuso. Salvini si era detto preoccupato per il fatto che gli stranieri ospitati nel centro venivano lasciati per settimane senza nulla da fare, liberi di uscire, e una volta fuori “fanno quello che ritengono di fare”. Per quanto riguarda il trattamento da riservare loro, Salvini era stato chiaro: aveva detto che su 250 persone solo un decimo era in fuga da guerre. Gli altri fuggivano da “altre condizioni che guerre non sono, e quindi non hanno nessun titolo per stare qua”. Sarebbero quindi destinati al rimpatrio.
La posizione di Merola è riassunta dal sito di Repubblica con un paio di dichiarazioni. Nella prima si accusa di razzismo chi dice “prima i bolognesi”, nella seconda si lascia una vaga porta aperta alla apertura di una moschea: “una città civile ne discute”.
Quando Merola è diventato sindaco, la struttura di via Mattei era ancora un Centro di Identificazione ed Espulsione. Solo in seguito è stato trasformato in centro di smistamento, con grande soddisfazione dell’amministrazione comunale.
Sulla questione dei campi nomadi Merola propone la chiusura dei grandi insediamenti e il trasloco dei nomadi in aree meno vaste, mentre Borgonzoni è contraria al progetto delle micro-aree.
Merola chiede più poteri ai sindaci in materia di sicurezza, Borgonzoni propone accordi con gli esercenti, più telecamere sul territorio. “Con noi non esisterebbero i centri sociali, ma associazioni”, una delle frasi riportate dal sito di Repubblica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...