Manzione: i dati smentiscono Platter

Il governatore del Tirolo Platter nei giorni scorsi aveva accennato al fatto che l’Italia permetterebbe “ingressi incontrollati” di migranti lungo il confine del Brennero e metterebbe in atto “manovre ingannevoli per evitare i controlli ventilati dall’Austria”.
Gli ha risposto sottosegretario all’Interno italiano Domenico Manzione, il quale ha detto che le dichiarazioni di Platter “non trovano conforto nei dati”.
“Per i flussi alla frontiera abbiamo pattuglie miste che controllano i treni. Abbiamo mandato 50 uomini in più per potenziarle. Il numero di persone intercettate è assai modesto”. Sabato erano 14 persone in tutto: 5 richiedenti asilo in altri paesi, 4 espulsi dall’Italia, 2 minori, un arrestato e due riammessi dall’Austria. Gli unici due ad aver attraversato la frontiera irregolarmente.
Un articolo di ieri sul sito del Giornale riportava dati diffusi dalla Questura di Bolzano, sempre in risposta alle dichiarazioni Platter. A quanto pare, negli ultimi dieci giorni le autorità austriache non hanno mai respinto più di 2 o 3 persone al giorno, e neanche tutti i giorni: ci sono state giornate con zero respinti.
“Due immigrati al giorno non sono un’invasione”, titola il sito.
Ieri Diritti Globali ha postato un articolo del Corriere della Sera in cui si forniscono i dati: in tutto il 2015 sono stati 3.143 gli stranieri arrivati dall’Austria, mentre nei primi cinque mesi del 2016 si è già arrivati a contarne 3.468, più dell’intero anno precedente.
Al Brennero sono stati segnalati 839 ingressi e 486 uscite. Insomma, sono più gli stranieri che dall’Austria entrano in Italia che quelli che ne escono.
664 sono stati “riammessi” (respinti), mentre gli altri hanno chiesto asilo o avevano già presentato la richiesta ad un altro stato europeo, verso il quale sono stati indirizzati.
I respingimenti da parte dell’Austria invece sono stati solo 300. Questo dimostra che “non c’è quel passaggio continuo”.
Manzione, riferendosi agli austriaci, ha detto: “sinceramente si fa fatica a comprendere che cosa abbiano davvero in testa. Non posso credere che tutto questo avvenga soltanto a fini elettorali”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...