20/30 riammissioni al giorno dalla Francia. Intanto Renzi lavora al Migration Compact

Scrive il sito Riviera Press che le riammissioni di migranti dalla Francia all’Italia sarebbero 20 o 30 al giorno. L’informazione sembra provenire da non meglio precisati “operatori del settore”. L’autore dell’articolo è preoccupato. “Moltiplicare questi dati per 30 giorni o per un anno dà l’idea del fenomeno”, scrive.
E’ di due giorni fa la notizia che quattro cittadini delle isole Comore sono stati arrestati in un’operazione congiunta della polizia italiana e di quella francese. Gli arresti avrebbero “decapitato” un’organizzazione malavitosa che prendeva soldi per far passare il confine ai clandestini. Sulla vettura di due degli arrestati c’erano stipati 5 stranieri che dicono di provenire dalle Comore (Africa orientale).
Sempre due giorni fa, il presidente del consiglio italiano Matteo Renzi ha inviato alle autorità europee un documento in cui illustra le proposte italiane in materia di immigrazione. Un “Migration Compact” per mettere a punto una politica organica dell’Unione in questo settore. Il sito del Corriere ha pubblicato integralmente la lettera, ma non l’intero documento allegato.
Il quale è comunque disponibile sul sito del Governo italiano, ma solo in lingua inglese. Nel testo si parla, tra l’altro, di “coerente revisione dell’associazione tra Unione Europea e stati ACP (Africa-Caraibi-Pacifico)” per metterla in linea con le priorità europee sulle migrazioni, e si parla anche di “piena realizzazione degli obblighi stabiliti dall’articolo 13.5 dell’accordo di Cotonou (quello che riguarda gli accordi necessari ai rimpatri). Una sezione del documento è dedicata alla situazione in Libia: si parla di assicurare il miglior uso possibile dell’operazione Eunavfor Med Sophia, di sostegno al controllo del governo libico sul territorio, di assistenza alle autorità libiche nei loro sforzi di lotta al terrorismo e gestione dei flussi migratori.
Il documento è stato definito dal Governo un “non-paper”, cioè sarebbe soltanto una proposta informale di accordo per testare la reazione dei vari membri dell’Unione senza necessariamente esporsi in pubblico, come spiega Il Post in un articolo intitolato “E che diavolo è un non-paper?”
Nel frattempo l’immigrazione è ancora la notizia del giorno a livello nazionale. Scrive l’Ansa che ci sarebbero 400 somali dispersi, su quattro diverse imbarcazioni. E che 6 cadaveri di un altro naufragio sono stati recuperati. Il possibile porto di partenza sarebbe in Egitto. Comunque si segnalano anche vari salvataggi avvenuti in queste ore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...