Afghani sospettati di terrorismo

Due afghani sospettati di avere simpatie per i terroristi sono stati portati al Cie di Brindisi. I due si erano presentati mercoledì scorso negli uffici della questura de L’Aquila per presentare una richiesta di asilo politico. Risultava però che nei giorni precedenti entrambi sarebbero stati in Francia e Belgio, almeno secondo quanto scrive il Corriere Salentino. I due avrebbero anche detto di non conoscersi tra di loro, mentre ci sarebbero dei contatti telefonici che li smentiscono. E poi, sui loro cellulari c’erano video inneggianti alla Jihad. Questo avrebbe spinto le forze dell’ordine a procedere con prudenza: i due sono stati rinchiusi in centro di espulsione, mentre si approfondisce la loro situazione.
Nelle stesse ore al Cie di Brindisi è arrivato anche un pregiudicato catturato dalla polizia a Terni. L’uomo, arrestato in passato per il tentato omicidio di un connazionale, per il quale era stato anche ferito gravemente per mano dei parenti dell’uomo che aveva tentato di uccidere, è stato riconosciuto dagli agenti di una volante di fronte a un bar, nella notte di giovedì.
Lo straniero, di nazionalità albanese, risiede a Terni da 20 anni, e sarebbe sposato da 13 anni con una cittadina italiana, secondo quanto scrive il sito Umbria 24.
Intanto ieri mattina Brindisi è stata teatro di un corteo da parte di qualche decina di “extracomunitari” ospiti del dormitorio di via Provinciale per San Vito. Gli stranieri sono arrivati nella piazza di fronte al comune. Protestano contro gli orari di apertura del centro: il rientro nella struttura è permesso solo fino alle 21. Per cui quelli che finiscono a lavorare a tarda ora non sanno dove andare per passare la notte.
Per ora non ci sono soluzioni in vista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...