Giuseppe Brescia (M5s) vicepresidente

Ufficializzate le nomine di presidente e vicepresidente della Commissione d’inchiesta sui centri per migranti della Camera. Il presidente è Federico Gelli, del Partito Democratico, già componente della Commissione Affari Sociali e della Commissione per la Semplificazione da maggio e luglio del 2013. E’ entrato a far parte della Commissione sui centri per migranti una settimana fa, giusto per diventarne il presidente. Prende il posto di Gennaro Migliore, che ha assunto l’incarico di Sottosegretario alla Giustizia.
Il nome di Gelli era già stato anticipato la settimana scorsa, e aveva suscitato qualche polemica da parte delle opposizioni (Movimento 5 Stelle e Sinistra Ecologia e Libertà), le quali non volevano che la Commissione si trasformasse in un “poltronificio”, né accettavano che il partito al governo nominasse il capo di una commissione che deve giudicare anche l’operato dell’attuale governo.
L’ultimo comunicato in proposito sulla pagina Facebook di Giuseppe Brescia era intitolato: “M5s Commissione Migranti: Se diventa presidente Gelli siamo disposti ad abbandonare i lavori”.
Leggiamo ora sul sito ufficiale della Camera che Giuseppe Brescia, è il nuovo vicepresidente della Commissione, al fianco di Edoardo Patriarca, Pd, in carica dal marzo 2015.
La nomina, secondo il sito, risale a martedì scorso.
Sui mass media la notizia è passata sotto silenzio, né lui ne ha fatto menzione su Facebook (dove risulta ancora la sua carica di “capogruppo” in Commissione per il Movimento 5 Stelle).
Nessun commento sui social media né da parte degli altri due esponenti del Movimento, né da parte di Erasmo Palazzotto, Sel, che attualmente ricopre l’incarico di segretario della Commissione. Nei giorni scorsi Palazzotto aveva comunque annunciato battaglia per far sì che nella relazione finale entrino tutti gli elementi venuti a galla in questi mesi di lavoro, “a partire dai fenomeni corruttivi già emersi dalle inchieste sul Cara di Mineo e Mafia Capitale”.
In queste ore Palazzotto è particolarmente attivo sui social per chiedere la verità sul caso della morte di Giulio Regeni in Egitto. Il deputato di Sel è infatti anche vicepresidente della Commissione Esteri della Camera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...