Touil torna a casa

Abdelmajid Touil è tornato nella sua casa a Gaggiano, vicino Milano.
Il giudice di pace di Torino non ha convalidato il trattenimento del giovane nel centro di espulsione di Torino, nel quale era stato portato dopo essere stato scarcerato pochi giorni fa.
Touil era stato arrestato a maggio con l’accusa di far parte del gruppo di attentatori che hanno organizzato la strage al museo del Bardo di Tunisi.
Il giorno della strage Touil si trovava in Italia, paese da cui non si è mai allontanato dal suo arrivo a febbraio. I suoi contatti telefonici con gli attentatori sono dovuti al fatto che questi avrebbero fatto parte del gruppo di scafisti che lo hanno fatto arrivare in Italia. La procura milanese ha chiesto di archiviare le accuse a suo carico (terrorismo internazionale e strage). La corte d’Appello di Milano ha quindi negato l’estradizione.
Finora restava il dubbio se espellerlo verso il suo paese (il Marocco). Da qui c’era però il rischio che venisse estradato verso la Tunisia, dove i reati di cui è stato accusato sarebbero punibili con la pena di morte.
In cinque mesi di permanenza in carcere le condizioni psicologiche di Touil sono molto peggiorate. Finché era dentro non riconosceva nessuno, neanche la madre. Ora che è tornato a Gaggiano è riuscito soltanto a dire ‘grazie’ al cronista dell’Ansa che è andato ad intervistarlo. “Ha lo sguardo perso nel vuoto, l’occhio sinistro che si chiude a scatti, fatica a parlare e a seguire i discorsi”, scrive l’agenzia.
La sua vicenda comunque non si conclude qui: pur non essendo trattenuto, Touil resta un irregolare. La famiglia ha presentato richiesta di asilo politico. Dovrà anche incontrare gli psicologi e fare qualche visita medica. “Ma il peggio è passato”, dice la madre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...