Gualmini: all’ex Cie di Bologna tende vuote

Le tende che erano state allestite all’ex Cie di Bologna sono ancora lì, ma sono vuote. Lo ha detto la vicepresidente della Regione Emilia Romagna Elisabetta Gualmini in un’intervista a Repubblica. Le tende non sono state smontate perché potrebbero essere ancora utili. Ma al momento l’emergenza è stata superata e si è tornati alla normalità.
La Gualmini ha anche parlato di impiegare i richiedenti asilo presso associazioni, enti pubblici e cooperative che abbiano utilità sociale. “Far lavorare i profughi gratis non è sfruttamento?”, le ha chiesto l’intervistatrice. “No, perché non parliamo di lavoro, ma di attività facoltative e volontarie. Altrimenti tutto il volontariato si potrebbe accusare di sfruttamento, e sarebbe assurdo”, ha risposto l’intervistata.
La vicepresidente dice che la regione ha seguito l’esempio della Toscana, dove questo meccanismo è già entrato in funzione. A maggio per esempio il Comune di Prato ha sottoscritto un’intesa con Caritas, Arci solidarietà Prato, Cooperativa sociale 22 onlus, Consorzio Astir, Cooperativa sociale Pane&Rose e Asm per impiegare i rifugiati in attività di volontariato e del terzo settore, in eventi e campagne come “Puliamo il mondo”, la “Settimana antirazzista” e la “Giornata dell’handicap”.
Secondo il decreto legislativo 140/2005 i richiedenti asilo non possono svolgere attività lavorativa nei primi sei mesi dalla presentazione della richiesta di protezione.
La vicepresidente dell’Emilia Romagna, nell’intervista, ha anche citato una statistica secondo la quale Obama ha aumentato i rimpatri dell’80%. L’idea è quella di procedere su un doppio binario: da un lato lavorare sull’accoglienza, dall’altro effettuare le espulsioni, quando necessarie. “Anche in Emilia si fanno i rimpatri: ne abbiamo fatti anche di recente, in seguito alle tensioni che si erano create in un centro di accoglienza. Bisogna dire anche questo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...