Terni, un accompagnamento al Cie

Un tunisino di 40 anni con vari precedenti penali per stupefacenti, armi e reati contro la persona è stato individuato dalla polizia a Terni e accompagnato al Centro di Identificazione ed Espulsione di Bari.
Lo riporta in breve il sito Umbria Domani, in un articolo sui controlli effettuati negli ultimi giorni in materia di immigrazione.
Un cinquantaquattrenne rumeno è stato munito di “decreto di allontanamento per cessate condizioni di soggiorno”, visto che si trovava in città da oltre sei mesi senza avere un lavoro.
Un albanese è stato “espulso dal territorio nazionale”, non avendo ottemperato ad un precedente decreto di espulsione. In pratica sembra di capire che gli hanno dato un altro pezzo di carta, visto che l’articolo non parla di accompagnamento al Cie o alla frontiera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...