Accogliamoci, 1500 firme

I Radicali di Roma stanno portando avanti la campagna Accogliamoci, raccogliendo firme per presentare due delibere popolari al consiglio comunale di Roma.
In tre settimane sono riusciti a raccoglierne 1500. L’obiettivo è arrivare a 5000.
Una delle due proposte prevede di riorganizzare il sistema dell’accoglienza dei richiedenti asilo e rifugiati a Roma sul modello Sprar, “rendendolo strutturale attraverso politiche territoriali integrate e mirate a rafforzare l’accoglienza e garantire una presa in carico qualitativamente più adeguata dei beneficiari in centri di piccole dimensioni, con un numero limitato di ospiti, predisponendo percorsi reali di scambio e inclusione nel territorio”.
La seconda delibera invece si propone di superare la politica dei campi rom, “attraverso la progressiva chiusura dei villaggi di solidarietà e dei centri di raccolta presenti a Roma, garantendo alle famiglie rom e sinte l’accesso a reali percorsi di inclusione abitativa e sociale”.
Gli aggiornamenti sulla campagna Accogliamoci vengono forniti su un’apposita pagina Facebook. L’ultimo risale a domenica scorsa con il bilancio del tavolo allestito alla festa di Radio Rock a villa Ada: 155 firme.
Nel comunicato dei Radicali si fa riferimento anche alla rivolta che c’è stata al Centro di Identificazione ed Espulsione di Ponte Galeria nella notte tra sabato e domenica: “l’ennesima conferma della necessità di superare la disastrosa politica dei luoghi di detenzione forzata”.
Tra le firme significative viene segnalata quella del parlamentare Pd Khalid Chaouki (che comunque non ne parla sulla sua pagina Facebook).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...