Milano, Pisapia: basta profughi

Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha chiesto al Ministero dell’Interno che non vengano inviati ulteriori profughi in città.
“L’amministrazione e la città hanno già fatto la loro parte e continueranno a farla. La catena di solidarietà è stata straordinaria”, ma “più di così Milano non può fare”, ha detto il sindaco, secondo quanto riporta il sito di Repubblica.
Pisapia ha incontrato ieri il Ministro Alfano, e ha insistito sul fatto che bisogna redistribuire le presenze nelle diverse regioni, proporzionalmente agli abitanti e in base alla effettiva capacità di dare prima e dignitosa accoglienza.
Il sindaco ha anche polemizzato con l’Europa che “ci ha abbandonato”.
Attorno alla stazione Centrale hanno manifestato sia centri sociali e semplici cittadini, in solidarietà ai migranti, sia i leghisti, candando “chi non salta clandestino è”.
Per evitare di effettuare le operazioni di prima accoglienza negli spazi antistanti alla stazione, il Comune ha ottenuto l’immediata consegna degli spazi del Dopo Lavoro Ferroviario. Prossimamente la capacità di accoglienza sarà estesa ulteriormente, con l’apertura del Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo e l’estensione del numero dei posti nell’ex Centro di Identificazione ed Espulsione di via Corelli, che permetterà di accogliere varie centinaia di profughi in più.
Emergency ha presentato richiesta di potersi piazzare nei pressi della stazione Centrale con una clinica mobile. L’autorizzazione è attesa entro domani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...