Profughi nella villa seicentesca

38 immigrati saranno ospitati in una villa seicentesca, tutelata dalle belle arti, a Pavia di Udine, in Friuli Venezia Giulia.
Uno dei proprietari ha affittato alcuni appartamenti alla Croce Rossa, che vi trasferirà gli stranieri al momento ospitati a Lignano Sabbiadoro.
Negli appartamenti in questione non ci sono arredi o affreschi che possano deteriorarsi, ma per arrivarci gli ospiti dovranno attraversare il parco, anch’esso sotto tutela.
La notizia è finita sui giornali dopo che uno dei proprietari assistito dai suoi legali ha chiesto al Prefetto di vietare questo utilizzo dell’edificio.
La notizia è finita in cronaca nazionale dopo che il segretario della Lega Nord Matteo Salvini ha preso posizione su Facebook, fornendo il numero di telefono della Prefettura di Udine, per chi volesse unirsi al “lussuoso soggiorno”.
“Alla faccia degli italiani in difficoltà: Renzi razzista!”, ha scritto.
Uno dei lettori del Messaggero Veneto fa notare in un commento che sono stati gli stessi leghisti a dire sempre “e allora ospitali a casa tua”. Ora che qualcuno decide di ospitarli in una casa di sua proprietà sono sempre loro ad attaccarlo?
Il proprietario ha parlato di “carità cristiana e sensibilità sociale”, oltre che di “sentimento di deferenza nei riguardi del Prefetto che si trova a gestire, nell’interesse della collettività, un’emergenza di eccezionale e grave portata”.
L’importo dell’affitto che la Croce Rossa pagherà per usufruire di quei locali non è stato comunicato, girano solo cifre ufficiose.
Anche tra i lettori dell’Huffington Post la notizia ha acceso varie polemiche. C’è chi si chiede “Non c’erano miserabili italiani da aiutare?” e chi risponde “I miseri non hanno nazionalità”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...