Perugia: tunisino accompagnato al Cie

Un tunisino di 24 anni è stato catturato dalla polizia nelle strade di Perugia, ed accompagnato ad un imprecisato centro di espulsione.
La notizia è stata riportata con articoli-fotocopia da vari siti web locali, tra cui Perugia Today che titola “Rimpatriato ‘Stampella’”, sebbene il rimpatrio dello straniero in effetti non sia ancora avvenuto.
Il tunisino era soprannominato Stampella “in certi ambienti” perché “malgrado non abbia alcuna difficoltà di deambulazione, è sua abitudine girare con un paio di stampelle”.
Lo straniero non ha una fissa dimora, e si suppone neanche un’occupazione fissa, ma è stato trovato in possesso di quasi 1500 euro in banconote di piccolo taglio.
Secondo i siti di informazione, la polizia “era da un po’ di tempo sulle sue tracce perché, sebbene non abbia raccolto prove schiaccianti a suo carico, è tuttavia in possesso di una serie di elementi che portano a sospettare di lui in relazione ad alcuni episodi di furto avvenuti ultimamente in centro”. Furto di cosa? i siti web non lo spiegano.
E’ uno dei pochi articoli provenienti dall’Umbria in cui non si fa riferimento alla droga. Spesso gli stranieri che vengono rimpatriati a partire da Perugia hanno precedenti relativi agli stupefacenti. Il mese scorso è stato rimpatriato direttamente, senza passare dal Cie, un albanese i cui primi precedenti per spaccio di cocaina risalgono al 2007, quando era ancora sedicenne. Un nuovo arresto era avvenuto nel 2009, quando era già diventato maggiorenne. Era stato di nuovo arrestato per spaccio a gennaio 2014. Così è stato ora imbarcato su un volo per Fiumicino, nonostante abbia raccontato al giudice che “stava per dare vita a una nuova famiglia in città”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...