Messina, il M5s contro il Cara

Scrive il sito Imgpress che due esponenti del Movimento 5 Stelle, Francesco d’Uva e Valentina Zafarana si sono espressi contro un finanziamento di tre milioni di euro per la ristrutturazione dell’ex caserma Gasparro, del quartiere Bisconte di Messina.
Secondo il sito, il denaro servirebbe per la creazione di un Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo.
I due politici avrebbero dichiarato che “certe modalità di accoglienza sono a rischio di infiltrazioni criminali”, come ha dimostrato l’inchiesta Mafia Capitale.
Un’alternativa, secondo il sito, sarebbe quella di potenziare il sistema Sprar, per accogliere i rifugiati in maniera diffusa, coinvolgendo enti locali e associazionismo territoriale.
Secondo il sito della Gazzetta del Sud, la caserma sarebbe già entrata in funzione ad agosto scorso. Nella lista dei Cara del Ministero dell’Interno, comunque, la città di Messina non compare.
All’inizio di settembre di fronte alla struttura c’è stato un attentato intimidatorio. Ignoti hanno dato alle fiamme un’auto rubata a poca distanza e parcheggiata di fronte all’ingresso principale della caserma. Il sito della Gazzetta del Sud scriveva anche che il centro di accoglienza “per ora non ospita extracomunitari”.
Sono contrari all’uso della caserma come centro di accoglienza il circolo Arci Thomas Sankara, la Rete Antirazzista di Messina, il Movimento Cambiamo Messina dal Basso e il blogger Antonio Masseo.
All’inizio di dicembre c’è stato un incontro in prefettura a cui hanno partecipato rappresentanti del Comune e della Regione per discutere del futuro dell’area. Scriveva la Gazzetta che un terzo dell’area militare è “già stata destinata all’accoglienza dei migranti”.
Le dichiarazioni dei due esponenti del Movimento 5 Stelle sono state riportate un po’ più nel dettaglio da altri siti web, tra cui quelo della Gazzetta, ricalcandole su un lancio dell’agenzia Ansa.
Secondo D’Uva gli spazi della caserma, “pur in assenza di carenze strutturali di rilievo”, sono “tutt’altro che adatti ad una permanenza di medio-lungo periodo dignitosa”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...