Rimpatriato Ali Agca

E’ stato rimpatriato ieri sera con un volo per Istanbul Ali Agca, il terrorista turco che nel 1981 sparò a Giovanni Paolo II.
Agca era stato notato dalla gendarmeria vaticana mentre visitava la tomba di papa Wojtyla nella basilica di San Pietro, in compagnia di un imprecisato giornalista.
L’uomo era stato consegnato alle autorità italiane, che lo avevano condotto al centro di espulsione di Ponte Galeria, essendo entrato in Italia in maniera irregolare, probabilmente in auto attraverso il confine austriaco.
I pubblici ministeri che si stanno occupando dell’inchiesta sul rapimento di Emanuela Orlandi hanno deciso di non interrogarlo prima del rimpatrio, considerandolo un testimone non attendibile.
Il fratello della ragazza rapita nell’83 aveva presentato un’istanza per chiedere alla magistratura di interrogarlo a proposito delle sue dichiarazioni, secondo le quali la Orlandi sarebbe ancora viva.
Sul sito di Repubblica c’è qualche foto scattata al momento dell’arrivo di Agca all’aeroporto, e al momento dell’imbarco sul volo che lo ha rimpatriato.
Lo stesso sito ha anche pubblicato un breve filmato girato nel corso della sua visita alla tomba di Giovanni Paolo II, avvenuta in occasione del trentunesimo anniversario del suo incontro con il pontefice (27 dicembre 1983).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...