Bari, presunti terroristi espulsi

5 presunti terroristi vicini all’Isis sarebbero stati espulsi dall’Italia attraverso il Centro di Identificazione ed Espulsione di Bari.
Lo scrive il sito Il Quotidiano Italiano, senza fornire dettagli precisi.
I cinque sarebbero stati individuati “grazie alle rilevazioni satellitari”.
All’inizio di questo mese il Ministro dell’Interno Angelino Alfano è stato a Bari e ha rilasciato alcune dichiarazioni a proposito della minaccia terroristica in Puglia.
A giudizio dell’intelligence, “il porto di Bari può essere una possibile porta di ingresso di aspiranti jihadisti”.
Il comitato provinciale per la sicurezza pubblica ha approvato all’inizio di ottobre un piano di sicurezza del porto.
Pochi giorni fa un sospetto terrorista è stato portato al Cie di Bari. L’uomo è stato individuato dalla polizia a Napoli, dove avrebbe manifestato “un fervente attivismo e non comune condivisione di idee ultraradicali e jihadiste”.
E’ previsto il rimpatrio nel suo paese di origine: la Francia.
Sempre all’inizio di ottobre, a Bari gli immigrati hanno manifestato contro il terrorismo con un sit in di fronte alla Prefettura.
Ad organizzare la manifestazione, secondo l’Ansa, sarebbero stati un centinaio di cittadini curdi ospiti del locale Cara.
Gli stranieri hanno bruciato una bandiera nera del califfato, e hanno espresso vicinanza agli abitanti della città di Kobane, uno dei campi di battaglia dei jihadisti in Siria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...