Verso una commissione d’inchiesta sull’accoglienza dei migranti

Ieri pomeriggio la Camera dei Deputati ha discusso la proposta di istituire una commissione d’inchiesta sul sistema di accoglienza e identificazione dei migranti, nonché sulle condizioni di trattenimento nei vari centri che vengono utilizzati per questi scopi.
Tutti gli schieramenti si sono espressi a favore, anche se con motivazioni e intenti diversi.
Il dibattito proseguirà nelle prossime sedute, con la discussione degli emendamenti alla proposta (se ne annunciano molti da parte leghista).
I mass media hanno dedicato ben poco spazio ai lavori di Montecitorio. L’agenzia Asca ha pubblicato un lancio in cui riassume solo la posizione della deputata del Pd Micaela Campana, delegata a Welfare, Terzo Settore e Diritti.
Lo scopo della commissione sarebbe quello di esaminare le condizioni di trattenimento nei centri di accoglienza, nei centri per richiedenti asilo e nei centri di espulsione, “per verificarne il funzionamento, il rispetto dei diritti umani al loro interno, e l’adeguatezza della normativa vigente sul tema”.
Il relatore della proposta è Gennaro Migliore, di Sinistra Ecologia e Libertà.
Migliore ha detto nel corso del suo intervento che la riforma del reato di immigrazione clandestina è ancora incompleta “perché reca una delega che non è stata ancora realizzata, così come tante altre deleghe in capo al governo”.
Secondo Migliore è necessaria “la riscrittura complessiva delle leggi che regolano la materia delle persone migranti”.
La durata prevista per lo svolgimento dei lavori della commissione è di un anno.
Nel corso del dibattito, Nicola Fratoianni (Sel) ha sottolineato che i centri di espulsione in Italia sono rimasti solo cinque perché gli altri “sono stati chiusi dalla dignità e dalla resistenza di chi lì era detenuto e trattenuto, dalle loro rivolte, che hanno più volte provocato feriti e qualche volta anche qualche decesso”.
Episodi che secondo l’onorevole Cristian Invernizzi della Lega Nord invece dimostrano “totale mancanza di integrazione e di volontà di rispettare le regole del paese ospitante”.
I parlamentari hanno fatto più volte riferimento alla protesta delle bocche cucite che è stata messa in atto al Cie di Ponte Galeria quasi un anno fa, ma non hanno fatto riferimento allo straniero che ha compiuto lo stesso gesto pochi giorni fa nel Cie di Bari, e di cui nessuno ormai parla più.
L’onorevole Fratoianni si augura che la commissione “possa finalmente fare luce sul sistema di appalti e convenzioni, che è quasi sempre poco trasparente”. “Persino quando ho avuto la fortuna, da deputato, di poter svolgere le ispezioni […] ho avuto difficoltà ad accedere al dettaglio delle convenzioni che regolano i rapporti tra lo Stato e gli enti gestori di questi centri”, ha detto il parlamentare.
Anche la Lega Nord ha deciso di appoggiare l’istituzione della commissione, ma con qualche precisazione: “Sentendo però gli interventi che mi hanno preceduto, siamo convinti che magari alle spalle di questa decisione vi è la volontà di andare ad analizzare il sistema dei Cie non tanto per valutarli insieme in modo da far si che diventino più funzionali ed efficaci, quanto magari per ravvisarne tutti quegli elementi necessari alla giustificazione di una loro definitiva chiusura”, ha detto il deputato Cristian Invernizzi. Per questo la Lega annuncia molti emendamenti, per fare in modo che lo scopo finale della commissione non sia quello di chiudere i Cie, ma di rendere il sistema di identificazione ed espulsione “sempre più razionale ed efficace”.
Pochi giorni fa la Commissione Diritti Umani del Senato presieduta da Luigi Manconi ha pubblicato il suo rapporto sui Centri di Identificazione ed Espulsione, stilato dopo averli visitati nel corso del 2013. A parte l’onorevole Invernizzi, nessuno ha fatto riferimento al materiale contenuto in quel rapporto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...