Bari, da 13 giorni in sciopero della fame

Scrive l’Ansa che il tunisino che si era cucito le labbra alcuni giorni fa per protesta nel Centro di Identificazione ed Espulsione di Bari è in sciopero della fame da 13 giorni.
L’agenzia afferma che il filo che lo straniero aveva usato per cucirsi la bocca “si è staccato” dopo 10 giorni.
L’uomo, che si chiama Fatì, ha detto di essere “ormai un cadavere” e di voler continuare con la sua protesta perché nel centro “è come ai tempi dei nazisti”.
Accanto all’articolo l’agenzia ci ha messo una foto di repertorio di un cortile vuoto.
Il sito di Repubblica riporta qualche informazione in più, sempre attingendo dall’Ansa.
Fatì si trovava al Cie di Ponte Galeria, Roma, fino a qualche settimana fa. E’ stato trasferito a Bari a seguito di problemi con i gestori del centro. Lui racconta che stava protestando per i diritti dei detenuti nel Cie, e per questo gli avrebbero detto che la protezione internazionale che aveva chiesto poteva scordarsela.
E’ considerato socialmente pericoloso avendo dei precedenti penali. “Sono stato accusato di due piccoli reati che non ho commesso, e ho scontato in tutto nove anni di carcere”, racconta lui. I giornalisti non hanno verificato di quali reati si trattava.
Fatì è in Italia dal 1987, da quando era ancora minorenne, e praticamente non ha più legami con il suo paese di origine.
Racconta di lungaggini burocratiche che il suo avvocato ha incontrato nel tentativo di ottenere la sua documentazione medica da parte della Prefettura, si lamenta del fatto che nel centro non vengono cambiate le lenzuola e che “ora che ha piovuto, dentro la struttura è tutto bagnato”.
Quando è entrato pesava 68 chili, ora ne pesa 55.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...