Milano, slitta l’apertura del Cie

L’apertura del centro di accoglienza di via Corelli, all’interno del Centro di Identificazione ed Espulsione, è slittata di qualche giorno.
Lo scrive Leggo, secondo cui la struttura sarebbe dovuta entrare in funzione ieri. Mancano però gli ultimi ritocchi organizzativi, per cui c’è stato bisogno di una riunione in Prefettura con i rappresentanti di Gepsa, la società che si occuperà di garantire i servizi per i profughi.
Il centro di accoglienza resterà in funzione per almeno sei mesi. Poi diventerà nuovamente un centro di detenzione, come è stato fino alla fine del 2013.
La capienza prevista inizialmente sarà di 140 posti, ma si conta di aumentarla a 200 in breve tempo.
Leggo riporta dichiarazioni dell’assessore alla sicurezza del Comune di Milano, Marco Granelli, secondo cui le porte blindate non saranno chiuse a chiave, non ci sarà controllo di polizia 24 ore su 24, ma “ci saranno operatori di custodia”. Sarà predisposto inoltre un ambulatorio con medici.
A partire da ottobre Milano ha accolto oltre 36 mila profughi. Negli ultimi tempi si è avuto un massimo di 700 arrivi al giorno.
Nelle vicinanze del Cie è attualmente in costruzione il nuovo Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo. Sarà pronto entro la fine dell’anno.
Nei giorni scorsi il Consiglio Regionale della Lombardia ha bocciato la proposta di istituire un presidio medico fisso presso la Stazione Centrale per garantire assistenza ai profughi.
Tmnews ha riportato alcune dichiarazioni (1 e 2) del consigliere forzista Giulio Gallera, che ha spiegato i motivi per cui il suo partito si è opposto al progetto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...