60 profughi a Bologna

60 profughi raccolti nel Mediterraneo sono stati portati a Bologna. Lo scrive il Corriere di Bologna, in un breve articolo pubblicato sul suo sito con foto di repertorio.
I 60 facevano parte di un gruppo di 227 persone, di varie nazionalità imprecisate, imbarcate in un volo charter all’aeroporto di Catania, diretto a Napoli Capodichino.
Qui il gruppo è stato smistato: 60 sono stati destinati al capoluogo dell’Emilia Romagna. Il loro arrivo era previsto nella giornata di ieri. Gli altri sono stati portati altrove. Apparentemente i mass media ne hanno perso le tracce.
A Bologna la prima accoglienza viene fatta nell’ex Centro di Identificazione ed Espulsione. Da qui gli stranieri verranno trasferiti in altre strutture, non si sa quali. I posti all’interno del centro sono 200.
L’aeroporto di Capodichino è già stato utilizzato in queste settimane per sveltire il trasferimento dei profughi in varie parti d’Italia. All’inizio del mese, quando la nave San Giusto della Marina Militare ha sbarcato a Salerno oltre 1400 profughi, erano stati organizzati due voli, uno per Genova e l’altro per Milano.
In quella occasione il gruppo di stranieri era stato smistato in ben 12 regioni diverse (tra cui non c’era l’Emilia Romagna), come spiega nel dettaglio il sito Salerno Notizie.
Gli oltre 300 che in quella occasione erano stati destinati alla Campania, erano stati a loro volta smistati tra le varie province.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...