Ponte Galeria, ancora bocche cucite

Due stranieri reclusi nel Centro di Identificazione di Ponte Galeria, a Roma, si sono cuciti le labbra per protesta.
Secondo Omniroma la notizia è stata data dal Garante dei detenuti del Lazio. Secondo il sito di Repubblica, che cita Omniroma, la notizia arriva dalla pagina Facebook del Garante. Comunque sul sito ufficiale del Garante la notizia non compare. Né si trova un link valido alla pagina Facebook in questione.
Scrive Repubblica che i due sono un algerino di 27 anni e un tunisino di 32. Quest’ultimo era già stato trattenuto nel centro per un mese, fino al 20 maggio scorso, aveva fatto uno sciopero della fame contro le condizioni e i tempi di permanenza nella struttura, ed era stato poi rilasciato per mancata proroga del provvedimento. Il 22 luglio è stato fermato di nuovo e riportato nel centro.
L’algerino è recluso dal 3 luglio.
Entrambi hanno imprecisati precedenti penali, scrive Repubblica, secondo cui i due “non soffrirebbero di patologie psichiche, [ma] manifestano tuttavia un disagio profondo”.
Il Messaggero invece, citando un funzionario del Garante dei detenuti, scrive che “da quanto ci riferiscono i sanitari, avrebbero disagi psichici e disturbi del comportamento”. I due non vengono dal carcere, nonostante i “piccoli precedenti” a loro carico.
Il Tempo parla di precedenti per “piccoli furti e per droga”, almeno per l’algerino.
Non vengono forniti nomi. Il Messaggero accanto all’articolo ci ha messo una foto di repertorio degli stranieri che si erano cuciti la bocca alla fine dell’anno scorso, e di cui poi i mass media hanno perso le tracce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...