La Lega contro Alfano

Dopo le dichiarazioni rilasciate dal Ministro dell’Interno Angelino Alfano di fronte alla Commissione Diritti Umani del Senato, è arrivata la reazione da parte della Lega Nord.
“Alfano, se ha coraggio, venga in aula a dire chiaramente che sta smantellando il pacchetto sicurezza e quindi si dimetta”, ha dichiarato il capogruppo del Carroccio alla Camera, Massimiliano Fedriga.
Alfano aveva detto che in un disegno di legge al momento in discussione in Parlamento si sarebbe ridotto il tempo massimo di permanenza degli stranieri nei centri di espulsione da 18 a sei mesi. Alfano aveva anche specificato che questo provvedimento non cambia granché la realtà delle cose, visto che il tempo medio effettivo è tra i 24 e i 50 giorni, nei cinque centri di espulsione che ancora sono rimasti aperti in Italia. In caso di ulteriori intese, aveva detto Alfano, il Governo è disponibile ad un ulteriore alleggerimento.
Il viceministro Bubbico in passato aveva dichiarato che si poteva scendere fino a due mesi (60 giorni), come era in origine, prima degli interventi operati dal governo Berlusconi.
Secondo la Lega “Alfano sta svendendo quanto fatto di buono dal precedente governo per salvare la sua poltrona renziana. E’ senza vergogna: non esita a smantellare i risultati ottenuti in passato, anche con i suoi voti, per fare da stampella alla sinistra”.
I lunghi tempi di permanenza nel Cie da un lato non hanno aumentato il numero dei rimpatri, dall’altro hanno esasperato il clima all’interno dei centri di espulsione, contribuendo a provocare quelle rivolte che hanno più che dimezzato il numero di strutture in funzione. Al momento ne sono rimaste attive soltanto 5, sulle 13 previste ai tempi del governo Berlusconi. Per quanto riguarda le altre, tre sono state definitivamente chiuse, mentre cinque sono in attesa di lavori di ripristino. La riapertura del Cie di Milano è prevista a settembre, per quello di Gradisca si parla dei primi mesi del prossimo anno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...