Contestazioni ad Ancona

Mercoledì scorso una quarantina di persone ha contestato il sindaco di Ancona in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato.
La notizia è stata riportata dal sito Vivere Ancona.
La contestazione è collegata con lo sgombero della ex scuola di via Ragusa, nella quale avevano trovato rifugio in maniera autogestita alcuni migranti.
I quali sono poi stati “costretti ad accettare proposte a timer” che scadono il 30 giugno prossimo.
La scuola intanto è stata chiusa, sbarrata e inutilizzata.
Il sindaco viene messo sotto accusa per il fatto che i luoghi di fortuna in cui le persone trovano rifugio continuano ad essere sgomberati, in contrasto con la retorica che parla di accoglienza nei confronti dei rifugiati.
Il comunicato che spiega l’iniziativa è stato pubblicato sulla pagina Facebook di Casa de’ Nialtri, nata appunto dall’esperienza dell’occupazione di via Ragusa.
L’ex scuola occupata è stata sgomberata a febbraio scorso dalle forze dell’ordine, come racconta il sito Ancona Today. Gli occupanti erano stati portati prima in una struttura alberghiera di Poggio San Marcello, e poi smistati in varie strutture di assistenza.
Si è parlato della data del 30 giugno anche in Emilia Romagna, in un articolo pubblicato l’altroieri nelle pagine locali di Repubblica. Secondo il sito, nella regione sono ospitate oltre 900 persone, arrivate per lo più da Siria, Gambia, Mali e Costa d’Avorio. La convenzione però è valida solo fino alla fine di questo mese. “Ancora non si sa cosa succederà dopo”, si leggeva nell’articolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...