Umbria, due arresti

Due fratelli tunisini sono stati arrestati dai carabinieri a Perugia i quanto ritenuti responsabili di avere venduto droga a tre tossicodipendenti morti nel 2012 tra Perugia, Narni e Orvieto.
Dagli accertamenti sui cadaveri era emerso che due decessi erano stati provocati da abuso di eroina, mentre un’altro derivava da assunzione massiccia di cocaina.
A mettere gli investigatori sulla buona strada sono state le intercettazioni telefoniche. In una di esse un tossicodipendente minacciava uno dei due fratelli di dire “agli sbirri” che erano loro due “ad avere venduto la droga a quello che è morto”.
La notizia è stata riportata da Adnkronos (ripresa da Libero), Umbria 24 e altri siti web locali.
Secondo i mass media uno dei due aveva continuato a trafficare in sostanze stupefacenti anche nel periodo in cui l’altro era nel centro di espulsione di Ponte Galeria. I mass media online non ricostruiscono nel dettaglio questo aspetto della notizia. Quanto tempo lo straniero è rimasto chiuso nel Cie alle porte di Roma? In base a cosa è stato rilasciato?
Normalmente i siti web umbri, riportando la notizia di un accompagnamento al Cie, concludono l’articolo con la formuletta standard “sarà rimpatriato nei prossimi giorni”. In realtà, se talvolta l’attesa dura settimane o mesi, altre volte si scopre che lo straniero non è stato rimpatriato affatto.
Il traffico di stupefacenti preoccupa particolarmente gli abitanti di Perugia. Nei giorni scorsi c’è stata un’operazione straordinaria della polizia che ha portato al fermo di una quindicina di stranieri. Cinque di loro, quelli che avevano precedenti relativi alla droga, oltre che per reati contro la persona e la proprietà, sono stati portati in un imprecisato Cie. Dal quale, dicevano i siti d’informazione, “saranno rimpatriati nei prossimi giorni”…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...