Proteste a Ponte Galeria e Castelnuovo

Scrive l’AdnKronos che un marocchino di 35 anni si è cucito la bocca per protesta nel Centro di Identificazione ed Espulsione di Ponte Galeria, Roma.
L’uomo è stato poi convinto a farsi rimuovere il filo dagli infermieri.
Lo straniero si trova rinchiuso da circa un mese, da quando è stato catturato in Lussemburgo. Le autorità lo hanno trasferito in Italia sulla base del regolamento di Dublino, che obbliga i richiedenti asilo a non allontanarsi dal primo stato europeo in cui sono giunti.
L’articolo non fornisce ulteriori informazioni sulla storia personale di questa persona.
Il Garante racconta anche di una donna bosniaca con due figli alla quale è stato prorogato il trattenimento nel Cie per altri due mesi. A quanto pare l’udienza si è svolta in assenza dell’avvocato difensore di fiducia.
Intanto Repubblica scrive che nel Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo di Castelnuovo di Porto c’è stata una rivolta. I migranti si sono barricati nella struttura. 8 di loro sono stati poi fermati, due hanno riportato delle ferite.
A quanto pare il motivo della protesta è il mancato pagamento mensile che spetta a ciascun ospite del centro per le spese minime.
Il contributo in questione è di 2,50 euro al giorno, scrive il sito riportando le dichiarazioni del direttore della struttura. “Prima veniva corrisposto in contanti e noi abbiamo pensato di introdurre una card. Si stava per risolvere tutto, avevamo detto agli ospiti di aspettare, invece oggi è scoppiata la protesta”.
Secondo una consigliera regionale del Lazio il problema è più complesso. Infatti di recente sarebbe stato eliminato l’autobus che permetteva agli ospiti di allontanarsi dal centro, sarebbe stata tolta l’ambulanza che era a loro disposizione, e sarebbe peggiorata la qualità dei pasti. Tutto questo dopo che dal 7 aprile il centro è stato affidato alla cooperativa Auxilium, la stessa che gestisce il Cie di Ponte Galeria.
Nel frattempo, a Bologna è in preparazione il corteo di domenica contro la riapertura del locale centro di espulsione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...